SFERA ARMILLARE

La sfera armillare nota anche come astrolabio sferico,  ( da "astron" e "lambano"; letteralmente "prendo gli astri")
è un modello della sfera celeste inventato da Eratostene nel 255 a.C.

Il suo nome deriva dal latino armilla (cerchio, braccialetto), poiché ha uno scheletro composto da cerchi metallici graduati che collegano i poli e rappresentano l'equatore, l'eclittica, i meridiani e i paralleli. Tipicamente una palla che rappresenta la Terra è posta al suo centro. Viene usata per dimostrare il movimento delle stelle attorno alla Terra.

Le sfere armillari vennero sviluppate dai greci e furono usate come strumento didattico già nel III secolo a.C. Con forme più grandi e precise erano usate anche come strumenti di osservazione.

Scienziati rinascimentali e altre figure pubbliche spesso si facevano ritrarre con in mano una sfera armillare, che rappresentava le vette della saggezza e della conoscenza.
sfera-armillar
Image Detail
sfera-armillare
Image Detail
sferarmillare-part
Image Detail
 
 
 
Powered by Phoca Gallery